Harley Quinn e Joker: storia di abusi e di un amore malato

Spesso nella storia della letteratura e del cinema ci sono coppie di amanti che sono divenuti famosi per rimanere vicini l’uno all’altra nonostante le difficoltà e nonostante il carattere difficile dell’uno o dell’altra.

La storia ideata dagli autori del fumetto Batman fra Joker, il cattivo per antonomasia, e la sua ex psichiatra, Harley Quinn, è decisamente interessante da punto di vista psicologico. Incarna le caratteristiche dell’amore malato, in cui la donna, affascinata dal criminale sociopatico, lo segue in una vita fatta di violenza e sopraffazione.

Il nucleo dell’amore che Harley prova per Joker è simile a quello delle donne che accettano la violenza domestica e perdonano qualsiasi cosa al proprio partner, nell’insana convinzione che solo loro potranno curarlo, con il loro amore e la loro presenza costante. Un ruolo che queste donne, come anche Harley, pensano come a quello di una partner, ma che è in realtà di sottomissione totale alla personalità del marito/compagno.

Nell’articolo linkato qui potete trovare un’analisi più approfondita di questo legame malsano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: